Modalità di applicazione su pilastri ed angoli

1. Misurare e tagliare il primo lato del pilastro. Il taglio si può effettuare con un cutter.

2. Stendere con una cazzuola dentata di mm 4-5 mm uno strato di colla per piastrelle da esterno precedentemente impastata fino a ricoprire completamente la parte da rivestire.

3. La seconda parte del pilastro andrà rivestita con il foglio tagliato a misura e facendo capitare il mattone lungo con il mattone corto in modo da creare la forma di un vero mattone.

4. Passare con decisione più volte sulle fughe servendovi del ferretto presente nell’imballo affogando la rete alla colla sottostante, in questo modo fuoriuscirà la colla in eccesso che andrà a creare l’incavo tra un mattone e l’altro.

5. Effettuare la fuga con una malta faccia vista reperibile in qualsiasi magazzino edile. Impastare bene la malta in modo da renderla pastosa inserendola nel “sac a poche” presente nell’imballo.

6. Iniziare da subito a riempire le fughe con la malta pronta, consigliamo di effettuare la fuga con la colla sottostante ancora fresca.

7. Lasciare tirare un po’ la malta, Sempre con il ferretto lisciare con una leggera pressione le fughe in modo da ricoprire la rete.

8. Servirsi di un pennello asciutto per far cadere la malta in eccesso.

9. Tagliare l'estremità del "sac a poche" presente nell'imballo con dentro la resina colorata del mattone da voi scelto.

10. Unificare i fogli tagliati così da ricreare il mattone intero.

11. Per integrare al massimo i colori, sfumare lo spigolo con un guanto, sfregando delicatamente la superficie.

12. La resina asciugherà rendendo invisibile la giuntura tra i due fogli di Mattonflex.